Apre la Biblioteca Popolare al GAPA di Catania

Dodici anni fa quando acquistammo il “Gapannone rosso” nel quartiere San Cristoforo, nel progetto di ristrutturazione prevedemmo la costruzione della Biblioteca Popolare che avrebbe dovuto ospitare non soltanto libri ma anche un centro di documentazione sul disagio giovanile, la micro criminalità, le mafie e le pratiche dell’antimafia sociale.

Dopo dodici anni, oggi questo progetto è realtà.

gapa-biblioteca-popolare gapa-biblioteca-popolare1

Una realtà che abbiamo voluto con forza, perché l’idea della biblioteca ci venne data dal già Presidente del Tribunale dei minori di Catania Giovanbattista Scidà.

Ed è a quest’uomo, a questo magistrato, amico e sostenitore del GAPA, che andando in pensione volle destinare una somma in denaro per la realizzazione della Biblioteca Popolare del GAPA, a lui dedichiamo la Biblioteca e il Centro di Documentazione.

Scidà rappresenta un punto di riferimento per Catania, non solo per le sue qualità di magistrato, ma come uomo attivamente impegnato nella lotta per la legalità, contro la mafia e la microcriminalità, per sua stessa ammissione considerata figlia dell’ingiustizia sociale.

Abbiamo pensato che in occasione del terzo anniversario della morte G.B. Scidà, avvenuta il 22 novembre 2011, di invitarvi all’inaugurazione della Biblioteca Popolare del GAPA, giorno 22 novembre alle ore 18.00 nella sede GAPA in via Cordai, 47 San Cristoforo, Catania.

***

Seguirà alle ore 20.30, la cena sociale di autofinanziamento per sostenere la biblioteca popolare. Durante la cena, i ragazzi del gruppo Gammazita si esibiranno in alcune loro perfomance.