Info

Gli appuntamenti di luglio al Giardino di Scidà, bene confiscato alla mafia

In via Randazzo 27 a Catania, zona Borgo, tra via Passo Gravina e viale Fleming, c’è un giardino un tempo appartenuto al Boss mafioso Nitto Santapaola. Ora finalmente confiscato alla mafia e assegnato tramite bando pubblico dal Comune di Catania a I Siciliani giovani, alla Fondazione Giuseppe Fava, all’Arci e al Gapa. È nato il … Continua la lettura di Gli appuntamenti di luglio al Giardino di Scidà, bene confiscato alla mafia

Il Giardino di Scidà: tutte le spese sostenute

Gran parte delle somme raccolte sono state investite in opere di messa in sicurezza e strutturali. Lo abbiamo fatto perché era giusto non rinviare lavori importanti ed essenziali. Lo abbiamo fatto perché siamo convinte e convinti che un bene confiscato alla mafia debba immediatamente essere reso bello e sicuro: in modo che nessuno mai possa dire che era meglio quando lo aveva in mano la mafia.

E così, Elena Fava non c’è più

Insieme al grande dolore che provo, mi si affollano nella mente tanti ricordi: noi bambini che giocavamo nel terrazzo, il suo volto segnato dal dolore per la morte del padre, e la dignità con cui lei e la sua famiglia portarono il dramma di quell’infame uccisione

Dal Sud del mondo alle periferie del Sud

Il Centro G.A.P.A ( Giovani assolutamente per agire) è lieto di invitarvi ad una sei giorni che ruoterà intorno alle fotografie di Sebastião Salgado dal suo memorabile lavoro “Terra”.
“Dal Sud del mondo alle periferie del Sud” per unire gli uomini e le donne dei nostri quartieri popolari.

Comunicato delle redazioni

Se l’Ordine dovesse giungere alla sua radiazione, le redazioni de “I Cordai” e de “I Siciliani giovani” continuerebbero a pubblicare a firma “direttore responsabile Riccardo Orioles”