Info

Esperienza di turismo responsabile a S.Cristoforo

di Salvo Ruggeri (da iCordai Giugno 2010)

Immaginate casa vostra: una cucina chiassosa dai mille profumi, un salotto accogliente, tanti curtigghi…
Certo un po’ di disordine, anche sporco forse…immaginate che siate i padroni di casa, una casa da custodire, curare. Ed immaginate ancora, che la casa la dobbiate mostrare ad un parente molto lontano, raccontandone gli aneddoti vissuti, accompagnandolo da una stanza all’altra attraversando corridoi di cui conoscete ogni centimetro di mattonella. Immaginate infine che la casa in questione sia il vostro quartiere. Fantasia, che dovrebbe essere realtà. Davvero San Cristoforo sarebbe migliore con questo spirito.